ANGELA

01 Novembre 2018: di Alberto Maietta su costume_e_societa, 306 letture

Poesia cristiana per mia madre

Cara mamma, quante volte mi hai guardato e capito i miei sentimenti ... mi ha sempre sostenuto nei momenti difficili ... rimproverandomi e abbracciandomi ... a volte esagerato e detto> mio figlio per te che non sono cresciuto. L'ho lasciato, non riesco a riempirlo ... L'ho ascoltato attentamente, ma ora non è, solo tu comprensibile> il mio disagio da adolescente, ma hai tranquillamente guidato la lomoja, sapendo che sto viaggiando su un sentiero difficile. Volevo dirti cosa, ma non sono riuscito a farlo in tempo, mi manca molto la mamma ... Non posso renderlo triste ... e quando ti chiamo ... che bello può essere! Non finirei mai, quanto vorrei tenermi tra le mie braccia ... e sentire il tuo profumo ... il tuo calore ... il tuo conforto ... mi capisci ... quanto vorrei che lei mi baciasse prima di andare a dormire ! Quando ti ho lasciato> volevo dirti l'ultima cosa ... ma non ho avuto tempo ... Mamm Ti amo più di qualsiasi altra persona in questo mondo ... sarai sempre nel mio cuore ... ti amo ❤ .... ne inizi uno nuovo anno ... l'unica cosa, spero che continuerai a guidare in anticipo. ... come stai ... e continuerai ad andare .... So che porto sempre con me ogni passo ..... amore piccolo ❤😒😒😒