Angela

18 Agosto 2018: di Berangher su primopiano, 1807 letture

Seconda parte-Lei manca nel sapore dei suoi piatti... mancano i suoi ingredienti e le sue fantasie e la sua arte!
Angela era mediterranea in tutto e  si gustava ogni suo aspetto...fosse stato anche il più insignificante ci metteva il sole!
La sua malinconia eterna se la teneva dentro,anche troppo e forse è stata una concausa della sua tragedia!
Era sempre allegra con tutti,mai un piatto,forse piangeva da sola... tanto che dalla tristezza ne tirava fuori dolci croccanti...saporiti è fragranti come la sua compagnia!
Non mangerò mai più una zeppola, perché come le faceva lei non le fa nessuno ma non perché è mia sorella...come posso dire...erano speciali!C'era Lei dentro!

Fatte al momento senza alchimie o dosi... così ad occhio ma con mano esperta della passione e di chi sa apprezzare la vita...anche se  lontano dalla ribalta!
Senza paura della sconfitta!

Resta solo un omaggio a lei ed a chi era,un modo per renderla immortale ma a me non basta!
Come fai a pensare che una poesia o un brano o un dipinto riscaldino il cuore come un suo sorriso o una parola,fosse pure un vaffanculo?
No!
Sono solo boccali di vino per addolcire un po' la tristezza che monta nel cuore, dormiveglia esistenziali per dare un po' di zucchero alla tua mente che così potrà lasciarsi andare...
Ma sono solo corridoi di un labirinto per rallentare il dolore che tu stesso conosci e che potresti evitare ma come si fa a scegliere le tonalità di un dolore!
Il dolore è dolore anche se lo blandisci e pensi poi di prenderlo a dosi!
Lei ti manca
Ti manca coi suoi piatti
Ti manca col suo caffè
Ti  manca con i suoi dolci
Ti manca la Domenica!
Ti manca perché..ti manca!