Erika desiderata

02 Giugno 2010: di Alberto Maietta su pensieri_e_poesia, 871 letture

Adesso che non ci sei
digito sulla tastiera desideri
che si nascondono nei messaggini
Così lenta a rispondere quando apri il telefono
che se fai così anche l'amore
Farai deliziare l'anima brividando la carne
Mi piace immaginarti
così come sei in quelle tonalità
della tua pelle profumata
e specie il tuo fondoschiena
Sentiero delle mie voglie
che ora regalo a Te...e...
scivolandoti addosso nell'Arcobaleno
...prima di assaggiarti!