Vento che brezza che freddo che fa...

26 Agosto 2009: di Berangher su pensieri_e_poesia, 846 letture

Vento che brezza che freddo che fa
ma il cuore impazza in un falò d'amore
che consuma il mio desiderio
sporizzandone ancora...
Stop alla mente mentre digito il tuo nome sulla tastiera
nel desiderio che viene che si allunga come un treno
che non è mai sazio
Vento che cucula che freddo che fa
Fiocchi di neve cadono nell'anima
ma è solo un pupazzo d'amore
questo desiderio che brina e si arrota dentro il mio cuore
che poi si incarta...
Ti fisso sul muro con uno spillo
Sei già roba vecchia
Foglie d'autunno che il vento porta via chissà dove...


IL bosco della perdizione dipinto di Marco Trogi