Lo zucchero è come una droga

11 Dicembre 2008: di Franco su benessere, 2014 letture
Ecco una buona scusa per i golosi: lo zucchero e' una droga e da' dipendenza, scatena i sintomi di astinenza, aumenta la voglia di mangiarne sempre di piu' e nel cervello determina dei cambiamenti neurochimici del tutto simili a quelli causati da droghe d'abuso come la cocaina. E' quanto dimostrato da Bart Hoebel del Princeton Neuroscience Institute in uno studio su topolini presentato al meeting annuale dell'American College of Neuropsychopharmacology in corso a Scottsdale, Arizona. Nella ricerca, che sara' pubblicata sul Journal of Nutrition, gli esperti hanno prima somministrato ai topolini per molto tempo soluzioni zuccherine togliendo loro un pasto, poi hanno osservato i comportamenti dei topolini abituati ad assumere tanto zucchero. Col tempo i topolini hanno cominciato a desiderare sempre piu' zucchero, inoltre a mangiarne sempre di piu'. Quando il dolce alimento e' stato tolto loro gli animali hanno manifestato dei veri e propri sintomi di astinenza come animali cocainomani. A cio' corrispondeva nel cervello uno stato neurochimico di dipendenza: aumento del neurotrasmettitore delle dipendenze, la dopamina, al momento dell'assunzione di zucchero, sua diminuzione in con dizioni di astinenza. Lo zucchero quindi, al pari di una droga, scatena dipendenza e questo studio potrebbe aprire la strada a nuove ricerche su disturbi alimentari come la bulimia. (ANSA).