Preliminari, quanto devono durare?

03 Dicembre 2008: di Bea su benessere, 1471 letture

Nei preliminari meglio non superare i 15 minuti, troppe coccole e carezze porrebbero essere superflue. Secondo un'indagine condotta da un gruppo di ricercatori di due università, l'University of the West of Scotland e la Charles University di Praga, le donne sembrerebbero mettere davanti le prestazioni sessuali ai preliminari. I dettagli dello studio sono stati pubblicati sul Journal of Sexual Medicine (Novembre 2008).
Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno coinvolto oltre 2.300 donne in un sondaggio. Le partecipanti dovevano rispondere ad una serie di domande relative alla vita sessuale come: durata media dei preliminari, penetrazioni, numero di orgasmi, ecc. Come era facile intuire, i ricercatori hanno evidenziato che in base ai dati raccolti l'orgasmo femminile non è associato alla durata dei preliminari. In base alle risposte date, la maggior parte delle donne erano ben disposte a rinunciare alla fase dei preliminari per un rapporto lungo e soddisfacente. Anche se i preliminari sono importanti nell'atto sessuale, quello che fa raggiungere l'apice del piacere è la durata delle penetrazioni.
In base ai dati raccolti, le donne si ritenevano più soddisfatte se il tempo dedicato ai preliminari era mediamente di 15,4 minuti, mentre per il sesso di 16,2 minuti (i dati sono una media dei tempi del campione osservato).
Anche se molti sessuologi non sono concordi, i ricercatori concludono che in base ai dati raccolti bisognerebbe cercare di migliorare la qualità e la durata dell'atto sessuale piuttosto che i preliminari. Ricerche di questo tipo possono anche essere interessanti, bisogna però ricordarsi che ogni persona ha i suoi tempi e il modo migliore per vivere a pieno la propria vita sessuale è parlare con il proprio partner. Anche se alcune volte potrebbe essere imbarazzante, è il modo migliore per raggiungere dei rapporti sessuali che appaghino entrambi.