Campi di sterminio

27 Novembre 2008: di Berangher su primopiano, 657 letture

"Dopo 20 giorni di blocco, non c’è rimasto nulla, 60 mila persone sono rimaste senza cibo». Un lento, censurato sterminio sta avendo corso a Gaza, sotto gli occhi di molti colpevoli. Mancanza di granaglie, acqua, elettricità. Così i generosi, dolci amici del genere umano, le eterne vittime gli ebrei/sionisti(Israele) odiano il loro prossimo. Migliaia di famiglie stanno morendo di fame lentamente."


effedieffe.com