In Olanda chiudono i Coffee Shop

15 Gennaio 2008: di Pantaleo su costume_e_societa, 1419 letture

Dopo la chiusura del quartiere a luci rosse ad Amsterdam, forte attrazione turistica che richiamava uomini da tutto il mondo, ecco che l’Olanda si appresta a chiudere un altro simbolo del paese. Stiamo parlando dei coffee shop. A Rotterdam, infatti, il sindaco ha già stabilito la chiusura di alcuni di questi locali. La cannabis sta provocando troppa dipendenza nei giovani olandesi: negli ultimi due anni il dato è salito del 25 per centoSempre più ragazzi si rivolgono alle strutture ospedaliere per superare la loro dipendenza da cannabis. Tutta colpa di alcuni spineli, con un’alta concentrazione di tetraidrocannabinolo, che a volte vengono ottenuti utilizzando semi modificati geneticamente, quella che viene comunemente chiamata “super-marjiuana Ogm“. E il sindaco di Rotterdam ha deciso di chiudere: entro il 2009 saracinesche abbassate per 29 coffeeshops.
“Vogliamo scoraggiarne l’uso fra i giovani, è roba che fa male alla loro salute e al loro cervello“.


Fonte : corriere