Lezioni di chat : l'approccio

02 Settembre 2006: di Alessandra su costume_e_societa, 28348 letture

Oggi ci sono molte coppie che si sono formate «chattando»: addirittura nel 2005 sono stati celebrati migliaia di matrimoni tra due persone che si sono incontrate su internet, e in futuro i numeri tenderanno sempre più a crescere.
Questi sono dati statistici che dovrebbero azzittire tutti gli scettici e i SUPERSCETTICI che tendono a minimizzare, snobbare e ridicolizzare in fenomeno delle chat.
Probabilmente questi fanno parte di quella schiera di persone che non hanno preso sul serio il fenomeno e l'hanno affrontato in modo superficiale o poco serio non ricavandone di conseguenza un bel niente ( sempre se era loro intenzione ricavarne qualcosa).

Da qui partono una serie di lezioni sulla chat rivolte a tutti coloro che desiderano seriamente applicarsi per far nascere una relazione ( non solo virtuale, ma reale ) con persone di chat ( che non sono "marziani" o "sfigati", ma persone comuni che usano un mezzo "evoluto" di comunicazione )


------------------------------------------------

lezione n° 1 : l'approccio


Per avviare una qualsiasi relazione di chat occorre un primo contatto e solitamente è l'uomo a fare il primo passo.

Ma attenzione, ci sono uomini che si dedicano ossessivamente a contattare per l'abbordaggio, veri e proprie "calamità" che infestano le chat-line : sono facilmente riconoscibili perchè entrano in una stanza o canale di chat piena di gente e restano pazientemente in attesa, visionando febbrilmente la lista dei nick per poi iniziare a chiamare con dei messaggi in privato uno dopo l'altro, indistintamente, tutti quelli che hanno anche solo un vago sentore femminile. Di solito se ottengono una risposta se ne escono con qualche frase davvero scema, se non di peggio....

La scelta di una persona in base al nick che si è attribuita è un metodo molto limitativo, se non proprio sbagliato: è preferibile entrare in una chat e partecipare alle discussioni che si fanno in "pubblico", almeno per un pò di tempo.
Se hai un briciolo di intelligenza questo metodo è vantaggioso perchè:
1) ti rendi conto che dietro dei nick femminili in realtà si celano degli uomini
2) riesci a capire che alcuni nick anonimi in realtà celano degli utenti femminili
3) riconosci gli idioti e li eviti cosi da risparmiare tempo
4) hai tempo e modo di farti notare e magari farti apprezzare per degli interventi in pubblico, cosicchè, non apparendo più uno sconosciuto, le persone saranno molto più disponibili a rispondere ad un tuo messaggio in privato.

Nelle chat molto affollate, dove le persone entrano ed escono in continuazione e le discussioni si susseguono e accavallano, è problematico farsi notare, soprattutto all'inizio quando nessuno ti conosce: ti sembra di essere "snobbato" da tutti.
Ma abbi pazienza e applicati.
Inoltre sappi che i nick femminili sono bersagliati da continui messaggi di tutti i generi: un' ulteriore difficoltà per chi vuole farsi notare.

Nelle chat con pochi utenti invece si nota subito la tua entrata, e nel bene o nel male rappresenti comunque una novità, ed è più facile conoscere i restanti nick.

Quando finalmente ti sei inserito in una discussione della chat e noti qualcuno che ti da l'impressione di essere un soggetto davvero interessante, una volta che hai la certezza che è del sesso che a te interessa, prova a contattarlo in privato con una scusa qualsiasi, meglio se un commento personale ad un suo intervento in pubblico.
Questo "sistema" al 99% funziona: il primo passo è compiuto!

Le altre lezioni di chat:
n° 1 : l'approccio
n° 2 : la conoscenza
n° 3 : la seduzione
n° 4 : la prima telefonata
n° 5 : l'incontro

Leggi anche i seguenti articoli :
Innamorarsi in chat...
La Chat-Line
Come comunicare in chat
Relazioni di chat